Unfinished – Architetture criminali

Luoghi lussuosi, immobili sequestrati e non finiti, strutture abusive. Tutto nel bianco e nero essenziale degli scatti di Adelaide Di Nunzio. «Ho voluto dare il segno evidente di un “cancro” che sta distruggendo il territorio italiano attraverso una modalità fotografica esteticamente forte che richiama le grandi opere monumentali», ci dice. Unfinished – Architetture criminali è il suo viaggio nel sud sospeso tra bellezze naturali e inquietante degrado. Cinisi, Casal di Principe, Bari, Rosarno sono alcuni dei luoghi oggetto del reportage: trenta immagini per rendere “visibile” ciò che l’assuefazione ha “nascosto”.

Continua a leggere

Annunci

“Stati Uniti della Sila” (lo sguardo dal finestrino)

sila-stand-by-meConnessioni di luoghi distanti, di immagini apparentemente estranee, di percezioni differenti. “Stati Uniti della Sila” – la mostra di foto, video e testi di Alessia Principe – è creatività artistica e reportage insieme. Espressione di un immaginario ricco e originale, poetico e filmico, visionario e realista. È la Sila che si rivela scenario di film cult girati negli Stati Uniti, attraverso angolazioni inaspettatamente e sorprendentemente sovrapponibili. È memoria e proiezione futura. Dissoluzione ed esaltazione del mito americano.

Stati Uniti della Sila è lo sguardo dal finestrino – racconta Alessia Principe – di sera, quando la goldenhour bagna i campi di luce prima che si oscurino. Lungo la strada che porta al lago Cecita, scorrono ai lati dell’asfalto campi di patate, fusti di pino, steccati di legno, pali della luce, casolari distanti costruiti con qualche chiodo e qualche asse. Continua a leggere