“La Calabria? Terra di passioni” – L’intervista a Giuseppina Torregrossa

Sensuale e carnale, così è la scrittura di Giuseppina Torregrossa. Come intense e appassionate sono le storie che narra. Un universo di sentimenti ed eros che avvince i suoi numerosissimi lettori. Perché tutto è declinato attraverso la cifra della passione. «L’erotismo è la parte più potente e prepotente della vita. E vale la pena raccontarlo» dice Giuseppina Torregrossa (qui nella foto di Mario Varano, alla libreria Calliope Mondadori di Siderno, con Rossella Scherl che ha curato il reading). «Mi piace immaginare i personaggi in carne e sangue, anche se questo talvolta può irritare e turbare i benpensanti. Ma sinceramente non me ne curo. Non lo capisco. Non mi sento mai imbarazzata nel parlare di erotismo, perciò penso che neppure chi legge debba esserlo. La passione è il primo motore della vita. Non è il dovere a muoverci, ci muove il desiderio. E cosa c’è di più potente del desiderio erotico?»

torregrossa

Giuseppina Torregrossa alla libreria Calliope Mondadori di Siderno (RC) – Foto Mario Varano

Continua a leggere